Auto d'epoca. Consigli per mantenerle in buono stato | Carrozzeria Ferrari Jeris
Siamo parte del Network Arval, selezionati come Arval Premium Center
CARROZZERIA RESTAURO AUTO D'EPOCA

Tel: +39 059 313453 - Cel: +39 392 9786333

Scopri tutte le novità

Auto d'epoca. Consigli per mantenerle in buono stato.

16.11.2021

Le auto d'epoca sono considerate dei veri e propri gioiellini ed il loro valore aumenta considerevolmente se curate correttamente. Investire nella propria vettura storica permette di avere la libertà di un veicolo perfettamente funzionante e ammirato da chiunque grazie alla sua estetica retrò. La Carrozzeria Ferrari Jeris, da decenni specializzata nel restauro di auto d'epoca, consiglia a chiunque possegga tale tesoro a quattro ruote di prendersene cura con piccoli accorgimenti, per allungarne la vita e goderne ancora alla guida per lunghi anni.

La Carrozzeria

Per conservare al meglio la carrozzeria di un'auto d'epoca il primo ed ovvio consiglio è quello di tenerla in un garage al coperto, dopo averla lavata e lucidata. Ma molti ignorano che coprirla con un telo è corretto solo se la scelta dello stesso viene fatta con attenzione. Il tessuto infatti deve essere traspirante, altrimenti si potrebbe andare incontro a problemi di condensa e ruggine. Anche lasciare le portiere aperte è un'ottima idea, utile ad evitare la formazione di cattivi odori all’interno del vostro veicolo, oltre a prevenire che le guarnizioni delle portiere restino attaccate alla vettura.

In alternativa lasciare un po’ aperti i finestrini.

Infine, se presenti delle cromature, consigliamo di trattarle con del silicone spray idrorepellente per costituire uno strato protettivo fondamentale durante il rimessaggio.

Serbatoio, freni, motore, batteria e pneumatici

Dopo aver messo al sicuro la carrozzeria della tua auto d'epoca, passiamo al resto delle componenti. Dal momento che spesso questo tipo di vetture non subisce un uso quotidiano ma sporadico, consigliamo di mantenere il serbatoio pieno così da non dare spazio all'aria, che potrebbe arrugginirlo. Evitare anche di tirare il freno a mano, prediligendo dei cunei dietro le gomme. Per la cura del motore invece consigliamo un cambio dell'olio, oltre a staccare la batteria o attaccarla ad un mantenitore di carica. Infine, valuta la condizione degli pneumatici prima di rimettere in moto la tua auto d'epoca, oppure utilizza dei cavalletti per il rimessaggio.

richiedi informazioni

Ti invitiamo a leggere l'informativa privacy.